MARIGLIANO. Elezioni comunali 2020 del "copia ed incolla" il programma elettorale. Che silenzio...

A SCUOLA CHI COPIAVA PRENDEVA BRUTTI "VOTI" E SPESSO ERA BOCCIATO

Giuseppe Jossa Simbolo PDMARIGLIANO. In città tutti sanno che il candidato sindaco del PD, Giuseppe Jossa, e la sua coalizione hanno copiato il programma elettorale presentato alla segreteria comunale. Ciononostante, c'è un silenzio assordante degl'interessati, di tutti i candidati a sindaco e consiglio comunale e, soprattutto, dei cittadini/elettori ormai assuefatti dalla politica, rinunciatari e consapevoli della difficile inversione di rotta per tentare di risollevare le sorti dell'intera  comunità cittadina.

facebook 16x16 twitter 16x16

Su circa 10.000 (diecimila) famiglie mariglianesi poco più di 500 partecipano ed indirizzano il voto dell'intero elettorato, determinando le scelte pseudo pubbliche per tutti i residenti. Per giunta, alcuni eletti e capi bastone non mollano da circa 40 anni ed impongono la loro egemonia sulla città. È mai possibile che il silenzio rasenti l'omertà e passi per normale attività copiare il programma elettorale dei prossimi 5 anni d'amministrazione? Questo sistema puzza di marcio e pochi protestano. Con quale credibilità ci si presenta alla guida della città per amministrare gl'interessi di noi tutti? Abbiamo i mistificatori "in casa" e nessuno reagisce. Questa non è politica, è mettere le mani sulla città e... nelle tasche dei contribuenti che con i loro tributi sostengono le finanze comunali. La legge non prevede sanzioni per chi copia. Ciononostante, una coalizione o chi per essa non capace di stilare di botto le cose da fare per Marigliano riduce le mie, di tutta la cittadinanza, speranze di una salutare inversione di tendenza. C'è qualcuno interessato e curioso di sapere da dove e cosa il candidato sindaco del PD e la sua coalizione hanno copiato il loro striminzito (... solo 4 paginette...) programma elettorale? Carlo Esposito ilProtagonista.com

facebook 40x40 twitter 40x40

 
 

Post your comments...