MARIGLIANO. Il sindaco Sodano e la sua maggioranza hanno fatto promesse elettorali mai realizzate

IL PD CHIEDE ALL’ON.LE PAOLO RUSSO: “LA GIUNTA SODANO E’ IL MODELLO DI BUON GOVERNO DA LEI PIU’ VOLTE DECANTATO?”

IL PIP E’ UN GRANDE BLUFF – NELLO LA GALA ADERISCE AL PD

Simbolo PD circolo di MariglianoMARIGLIANO.La maggioranza del sindaco si sfalda al sole d’agosto ed il Pd cittadino l’accusa d’immobilismo ed inefficienza. Ieri sera, alle ore 19, l’ex chalet Le Magnolie ha ospitato la conferenza stampa dei rappresentanti del circolo locale Pd.

facebook 16x16 twitter 16x16

Indetta ed organizzata dal neo segretario, Gaetano Bocchino, ha permesso ai consiglieri di minoranza consiliare PD, Vincenzo Esposito, Sebastiano Sorrentino, Luigi Amato, e di SeL, Nello La Gala, di elencare le vane promesse della maggioranza di centro destra, guidata dal sindaco, Antonio Sodano. Hanno discusso del Pip, atavico e mai concluso piano per le aree degli insediamenti industriali. “Su 20 lotti –afferma V. Esposito- pronti per l’assegnazione ai richiedenti, solo 11 imprenditori ne hanno richiesto la disponibilità, segno dello scarso interesse per i suoli, troppo costosi, circa 90 euro al metro quadro". Del Pip se ne parla ormai da decenni: quel che, a detta delle ultime 4 o 5 amministrazioni comunali, sembrava la soluzione ideale per risollevare le sorti economiche cittadine e ridurre la galoppante disoccupazione è, ormai, un enorme bluff, sbandierato a destra ed a manca dai soliti ed eterni capoccioni politici, fumo negli occhi e basta. La beffa è rappresentata dalla mancata corresponsione ai proprietari del prezzo dei terreni espropriati, con la probabile richiesta al comune del risarcimento del danno arrecato per l’interruzione delle loro attività agricole. Sebastiano Sorrentino, riportando le affermazioni del presidente del consiglio comunale, Michele Cerciello, ricorda che “la giunta Sodano è fondata sul conflitto di interesse dei membri che la compongono”. “La città –afferma Gaetano Bocchino, segretario del circolo cittadino PD - è male amministrata e sempre meno vivibile, ma questa maggioranza rende impossibile al consiglio comunale alcuna valutazione di merito su quella che è la sua incapacità di indirizzo, controllo e gestione dell’azione amministrativa ed impedisce la formulazione di qualsiasi tipo di proposta circa le annose questioni che attanagliano il nostro territorio. Il sindaco Sodano e la sua maggioranza avevano promesso la realizzazione con project financing di opere come impianti sportivi e sistemazione dell’area mercato, con realizzazione di un teatro; il trasferimento agli assegnatari dei lotti nell’area P.I.P.; l’approvazione definitiva del P.U.C.; l’avvio lavori fogna Miuli; la definizione, senza aggravio economico per i cittadini, del servizio di igiene urbana;la regolarizzazione e assegnazione degli alloggi nel quartiere Pontecitra. I cittadini – continua G. Bocchino- avrebbero diritto di ascoltare una parola sui risultati raggiunti dall’amministrazione Sodano anche da parte dell’uomo nel quale tutti i protagonisti di questa vicenda si riconoscono, cioè l’on. Paolo Russo che più volte ha vantato le amministrazioni del nolano come modello di buon governo. Secondo l’onorevole è la giunta Sodano il modello di buon governo da lui più volte decantato? Sono questi i governanti su cui intende puntare per amministrare la città nei prossimi cinque anni? Crediamo che una parola di chiarezza da parte sua sia doverosa. Perché continua a tacere?” Nello La Gala, consigliere comunale di SeL, ha annunciato di lasciare il suo partito per aderire al Pd, decisione che sarà formalizzata durante il prossimo consiglio comunale. Carlo Esposito

facebook 40x40 twitter 40x40


Post your comments...