MARIGLIANO. Il gruppo Bruscino licenzia 8 operai iscritti alla Cgil

L’AMBIENTE S.R.L. DEL GRUPPO BRUSCINO LICENZIA 8 OPERAI

A. Santomassimo e A. CordinoMARIGLIANO. La società “Ambiente s.r.l”, gruppo Bruscino, leader nel recupero materie dalla raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani, ha licenziato otto operai, sei di Marigliano, uno di Avelle ed uno di Mariglianella, senza alcuna motivazione.

 facebook 16x16 twitter 16x16

Il manifestoAlla conferenza stampa, indetta ed organizzata dalla locale sezione Cgil, presenti i lavoratori licenziati con gli altri colleghi, Antonio Santomassimo, segretario confederale regionale igiene e sanità Cgil, Antonio Cordino, rappresentante sindacale aziendale Ambiente s.r.l., Antonio Carpino, sindaco di Marigliano, Maria Luisa Sodano, assessore della giunta Carpino alle politiche sociali, pubblica istruzione, edilizia scolastica, cultura e legalità, i consiglieri comunali di Marigliano, Nello La Gala, Gaetano Bocchino del Pd, Francesco Capasso, M5s, Antonio Sullo, segretario cittadadino Pd, il segretario confederale Cgil, Antonio Santomassimo, ha auspicato ulteriore dialogo tra le parti, necessario per addivenire ad una soluzione condivisa della vertenza. In particolare, Santomassimo ha ricordato che l’azienda non rispetta i contratti nazionali di categoria. Antonio Cordino ha evidenziato i motivi degli otto licenziamenti, tutti scaturiti, a suo dire, dalla risposta dell’azienda all’attività sindacale dei rappresentanti Cgil, tesa a chiedere ripetutamente il rispetto delle norme di sicurezza sul luogo di lavoro. L’azienda non ha gradito questi indebiti attacchi e, contrariata, ha risposto licenziando gli otto operai, tutti iscritti alla Cgil. Il sindaco di Marigliano, Antonio Carpino, pronto ad ogni tipo di possibile collaborazione per supportare gli operai, ha ricordato d’aver chiesto alla proprietà dell’azienda per iscritto un incontro al quale è scaturita la disponibilità dell’Ambiente s.r.l. a discutere solo in termini economici, escludendo qualsiasi reintegro degli otto operai licenziati. Il 25 ottobre 2016 c’è la prima udienza davanti al giudice del lavoro.   Esposito Carlo

facebook 40x40 twitter 40x40

Bocchino Capasso Carpino Sodano


Inserisci i tuoi commmenti...