MARIGLIANO. I carabinieri stroncano sul nascere un tentativo di rapina

VOLEVANO RAPINARE UN NEGOZIO CON LA PISTOLA GIOCATTOLO

Raffaele Buccini, 18 anni, e Marco Duro, arrestati dai CC di Marigliano

Raffaele Buccini -18 anni - e Marco Duro - 19 anniMARIGLIANO. I due malviventi, Marco Duro, 19 anni, già noto alle forze dell’ordine, residente a Napoli, in via Luigi Crisconio, e Raffaele Buccini, 18 anni, residente a Napoli, a bordo di uno scooter SH 125 e ...

facebook 16x16 twitter 16x16

con una pistola di plastica privata di tappo rosso in saccoccia, si presume erano pronti per tentare una rapina a qualche esercizio commerciale di Corso Umberto I. Il loro sospetto girovagare ha destato l’attenzione di due carabinieri in borghese e fuori servizio che prontamente decidono di fermarli per accertamenti. Alla prima mossa dei militi i due delinquenti, avendo compreso di essere osservati e poi inseguiti dai cc in borghese che nel frattempo già avevano chiesto l’intervento di una pattuglia della caserma M. Gangi di Marigliano, al comando del maresciallo Raffaele Di Donato, sfrecciano con la moto dando inizio al più classico degli inseguimenti tra guardie e ladri. Corso Umberto I e Corso Campano diventano in poco tempo carreggiate di fuoco per la “scorribanda” dei due malviventi. Dopo un’estenuante e pericolo inseguimento, a sirene spiegate, i carabinieri di Marigliano, coordinati dal maresciallo, Raffaele Di Donato, riescono ad acciuffare i fuggitivi. I sospetti dei militi erano fondati in quanto, ad un primo controllo e perquisizione trovano e sequestrano una pistola giocattolo privata di tappo rosso, arma di plastica sufficiente ad incutere timore per portare a termine una rapina. Sono stati arrestati in attesa di giudizio a disposizione del giudice competente. Il motociclo di proprietà di Marco Duro è stato sequestrato per assenza di copertura assicurativa e Raffaele Buccino è stato denunciato anche per guida senza patente. Carlo Esposito

facebook 40x40 twitter 40x40


Inserisci i tuoi commmenti...